Fotografare è cercare di fermare il tempo, uno sguardo allo specchio, alla ricerca di sè.

 

 


 

Davide Vergnano nasce a Torino nel 1969 dove si laurea in lingua e letteratura russa. Scopre la fotografia sul finire degli anni novanta occupandosi di teatro, di danza e di progetti artistici. Crede molto nella sperimentazione ed è sempre in cerca di nuovi stimoli e di uno sguardo diverso. Condivide l'attività di fotografo con la musica, l'insegnamento del russo e la traduzione editoriale.